Tivoli Touring

wolf_ranger_04
logo_rangerwolf_ranger_01wolf_ranger_02wolf_ranger_03

Royal Wolf Ranger – Delegazione di Tivoli

Aggiunto da Tivoli Touring

0 commenti

Inserito in Associazioni, Protezione Civile

Follow:

Richiedi Inserzione Contatta Attività

Contatta questa Attività adesso!

Per richiedere informazioni su questo attività, compilare il modulo sottostante per inviare un messaggio al attività proprietario.


Royal Wolf Ranger – Delegazione di Tivoli

Da  molto tempo avvertivamo la necessità di creare, anche in virtù delle nuove leggi federalistiche, una nuova struttura di Volontariato che rispondesse alle aspettative dei Volontari e potesse offrire ampi spazi di operatività con una gestione molto più snella a livello Regionale. E’ per questo motivo che è nata l’Associazione Royal Wolf Rangers del Lazio, che ben presto si estenderà anche ad altre Regioni. Questa Associazione O.n.l.u.s. nasce con i piedi ben saldi, fondata da veterani del Volontariato che da anni operano nella difesa della Natura, nella Protezione Animale e nella Protezione Civile, la loro grande esperienza sarà il lievito che ne favorirà la crescita.

Tutti i cittadini che vorranno diventare Volontari e darci una mano impegnando un po’ del proprio tempo libero in qualsiasi delle nostre attività saranno i benvenuti!

I corsi specialistici legalmente riconosciuti (teorici e pratici) che la nostra Associazione organizza durante l’anno nel proprio Centro Didattico di Formazione di Castro Dei Volsci (Fr), formeranno i nuovi Volontari e li prepareranno ad essere operativi. Nelle attività di Volontariato oggi non c’è spazio per l’improvvisazione, e tutto il nostro personale viene addestrato e preparato da Istruttori Qualificati e Certificati. La Sede Nazionale dell’Associazione è situata nel prestigioso centro storico di Roma (Trastevere) in via Benedetta n.18, mentre le sedi operative (Delegazioni) sono a Castro dei Volsci (Frosinone), Marcellina (Roma), Vasanello (Viterbo) e Tivoli (Roma).

L’Associazione dispone di uomini, mezzi e strutture operative per far fronte alle varie attività previste dallo Statuto e che i Royal Wolf Rangers svolgono durante il corso dell’anno:

  • Salvaguardia e tutela dell’ambiente naturale, della fauna e della flora, con particolare riferimento a riserve, parchi ed aree verdi urbane ed extraurbane, anche mediante servizi di vigilanza ecologica, zoofila ed ittico-venatoria finalizzati ad assicurare l’assistenza all’utenza, il rispetto delle norme comunitarie, nazionali e regionali vigenti e l’applicazione di ordinanze ed altri provvedimenti amministrativi delle pubbliche autorità;
  • Prevenzione e lotta agli incendi boschivi;
  • Protezione civile e relative attività di previsione, prevenzione ed intervento in emergenza e per il ripristino delle normali condizioni di vita;
  • Tutela, custodia e conservazione dei beni culturali, storici, artistici ed architettonici;
  • Attività socio-assistenziali, in strutture o domiciliari, con particolare riferimento a interventi posti in essere sulla base di competenze di sociologia e psicologia dell’emergenza e diretti ad accrescere la resilienza delle popolazioni.
  • Informazione ed educazione ambientale, con particolare riferimento allo sviluppo sostenibile, alla lotta all’inquinamento, alla qualità della vita ed alle fonti energetiche rinnovabili;
  • Sensibilizzazione della popolazione e mobilitazione del pubblico su specifiche tematiche ambientali, anche attraverso grassroot campaigns;
  • Tutela giuridica e giudiziaria dell’ambiente, della fauna e della flora, anche attraverso azioni per danno ambientale;
  • Proposta di innovazioni normative e amministrative sulle tematiche del volontariato, della protezione civile e della vigilanza e tutela ambientale;
  • Diffusione del diritto internazionale umanitario, con particolare riferimento alle convenzioni e alle normative in materia di tutela dell’ambiente e dei beni culturali;
  • Gestione di aree di interesse naturalistico, anche attraverso interventi di riqualificazione;
  • Recupero ambientale, rimboschimento, risanamento di aree e strutture urbane, disinquinamento di zone agricole e industriali;
  • Contributo alla produzione e alla distribuzione diffusa di energie rinnovabili;
  • Interventi sull’ambiente marino e i litorali, ivi compresa la gestione, l’assistenza all’utenza, il risanamento e la bonifica;
  • Turismo ambientale, artistico e storico-culturale;
  • Attività di visita e scambio culturale, soprattutto con enti, realtà e associazioni di altri Stati membri dell’Unione Europea;
  • Consulenze tecnico-scientifiche, programmi, progetti finalizzati, anche in ambito europeo, sviluppando apposite partnership;
  • Organizzazione di convegni, congressi, corsi, seminari, e più in generale attività di formazione in tutte le materie e gli ambiti di interesse, anche nelle scuole, in enti pubblici e privati ed anche di volontari di altre associazioni.

Aggiungi il tuo commento

Si prega login di aggiungere il proprio commento.